Counseling Aziendale

Cosa è il counseling

“Il counseling è un’attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.

Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

E’ un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. Il counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale.”

(Definizione di AssoCounseling, Associazione Pofessionale di Categoria)

Il Counseling aziendale è un’efficace relazione di aiuto altamente professionalizzante svolta in ambito imprenditoriale in chiave di miglioramento continuo, attraverso un percorso di riflessione one to one.

Mira alla promozione del benessere della persona, valorizzando le capacità individuali e indirizzando le energie e le motivazioni dei singoli verso sviluppi coerenti con le esigenze dell’azienda.

Il percorso di counseling aziendale risulta essere una scelta strategica che fa leva sul cambiamento evolutivo e sul progresso individuale e aziendale.

Caratteristiche del servizio offerto

Come Counselor professionale accompagno l’azienda a fare chiarezza dentro i processi relazionali che la caratterizzano. Affianco i collaboratori nel processo di discernimento tra la dimensione soggettiva e oggettiva che influenza la qualità della vita professionale e la relativa performance.

La relazione consulenziale che instauro con il committente, sia in fase di progettazione di intervento che durante lo svolgimento, si basa necessariamente sul rapporto di fiducia e di sinergia di intenti, che va a determinare una relazione di solida partnership.

Occupandomi in prima persona del capitale umano dell’azienda, è fondamentale condividere dialetticamente e intellettualmente i desiderata dell’azienda riguardo lo sviluppo della sua rete professionale, ed è altrettanto importante essere trasversalmente al corrente del disegno strategico di crescita aziendale, così da poter promuovere i processi di cambiamento e la loro gestione.

Generalmente la spinta ad attivare questo servizio altamente professionalizzante viene espresso direttamente dalla proprietà o dal management preposto che, con capacità di visione amplia e in veste di promotori di innovazione e di valore imprenditoriale, decide consapevolmente di implementare valore aggiunto all’interno del contesto professionale.

Gli imprenditori che scelgono questo servizio hanno compreso che attraverso l’attenzione alle dinamiche relazionali in ambito professionale e al loro sviluppo, migliora e aumenta l’adesione del personale allo sviluppo dell’impresa e alla sua brand reputation.

Obiettivi:

  • facilitare l’individuazione delle risorse personali e stimolare all’utilizzo in chiave migliorativa;
  • accompagnare nell’individuazione di risorse personali e metodi atti a superare le difficoltà;
  • compartecipare alla trasformazione delle sfide in opportunità di crescita;
  • accrescere la conoscenza e la consapevolezza di sé in relazione a se stessi, al contesto esterno e alle dinamiche relazionali personali e professionali;
  • aiutare a fare chiarezza dei propri bisogni e desideri attraverso l’esplorazione e l’attivazione delle proprie risorse e capacità personali;
  • educare alla gestione costruttiva delle emozioni in ambito professionale;
  • favorire l’espressione delle risorse e delle potenzialità individuali
  • favorire i processi decisionali e la soluzione dei conflitti personali e relazionali


Il percorso di counseling aziendale è consigliabile in presenza di:

  • stress individuale
  • conflitti interni all’organizzazione aziendale
  • difficoltà di delega
  • momenti di cambiamento organizzativo
  • difficoltà nelle relazioni
  • passaggi di ruoli o generazionali
  • la resistenza al cambiamento
  • la demotivazione
  • difficoltà nella gestione del tempo
  • scarsa produttività
  • conflittualità
  • assenteismo

Modalità di erogazione del servizio:

Una volta definito l’accordo con la proprietà, la consulenza si concretizza con la calendarizzazione di incontri individuali che hanno una durata di un’ora o un’ora e mezza (dipende dagli accordi presi),  in uno spazio destinato dall’azienda.

Risultati attesi:

  • maggiore consapevolezza riguardo la propria responsabilità in termini di appartenenza all’azienda;
  • attivazione di atteggiamenti proattivi che contribuiscono sia alla propria crescita professionale che, di conseguenza, all’espansione della propria espressività che genera profitto aziendale;
  • aumentato benessere individuale, migliori performance, aumento dell’autoconsapevolezza e autodeterminazione;
  • miglioramento significativo del clima interno e delle relazioni professionali;
  • maggior capacità espressiva a livello comunicativo e maggior chiarezza di intenti.